Iniziative Italia e Mondo MAGAZINE

Mani-man: il portiere di quartiere, a Genova

Valia Galdi
scritto da Valia Galdi

A Genova è nato un bel progetto di sperimentazione di figure nuove per fare rete. Si chiama Mani-man e nasce a La Foce,  un quartiere storico abitato da tante persone anziane sole, anche se attive, e da smallfamilies eterogenee. Mani-man, che si torva nel chiosco della piazza tradizionalmente vissuta, è un servizio di ascolto e supporto e, ancor più importante, vuole essere il nodo facilitatole di una rete tra persone vicine che possono così sviluppare azioni di socializzazione e di mutuo aiuto. Il progetto coinvolge varie realtà associative ed enti nella gestione del portierato sociale, valore aggiunto anche per la competenza degli operatori.

Qui il video pubblicato sul portale laRepubblica.it

autore

Valia Galdi

Valia Galdi

Architetta, disabile, madre di una figlia, redigo progetti di architettura naturale e bioclimatica, di accessibilità degli spazi, di arte del Feng Shui. Impegnata su questi temi dal 1992, alterno attività professionale e attività di ricerca e didattica all’interno di Enti e Associazioni. Ho costituito Anidra Habitat, settore dedicato alla formazione per operatori del benessere ambientale di Anidra Università Popolare. Sono nella rete dei servizi convenzionati con l’associazione Smallfamilies®. Per il sito scrivo in merito a queste tematiche. Sono anche autrice di un racconto dell’antologia smALLholidays, secondo titolo della collana smALLbooks per Smallfamilies® (Cinquesensi Editore).

lascia un commento