STORIE

Caterina e Silvana

Sf storie
scritto da Sf storie

Dalla sorgente di luce intermittente che illumina il promontorio e il mare – dove l’uomo nell’oblio della solitudine parla a se stesso, il suo sguardo si perde all’orizzonte e il suo umore si muove come le onde – al caos di una grande città: Caterina e Silvana, madre e figlia, si ritrovano a diventare una smallfamily.

Appena maggiorenne Caterina, si trasferisce a Milano con la madre che è affetta da una malattia congenita agli occhi e depressa cronica, lasciando il padre e un fratello nel faro affacciato sul mar Jonio dove vivevano insieme.

Quando i ruoli si rovesciano, la figlia riscopre che non è poi così facile essere donna e madre. Caterina nella notte vede gli occhi sofferenti della madre e ricorda come gli stessi erano fissi su di lei per allattarla e accudirla, per insegnarle a muovere i primi passi in una lunga strada chiamata vita. Comprende che solo nelle favole esiste l’ amore vero ed il principe azzurro che le porta in salvo.

“Ciao cara, cosa ti posso servire oggi?”

Mi chiede Caterina, bella e gentile, col sorriso soave che incornicia i grandi occhi, quando mi serve il pranzo nella trattoria dove lavora. La passione per la cucina, tramandatele dalla nonna, la sua voglia di rivincita le fanno amare questo lavoro e la frenetica vita che fa.

Guardando lei, mi convinco sempre di più che, nonostante in questi ultimi anni si sia fatto tanto chiacchericcio e clamore per le pari opportunità e le quote rosa, dagli antichi Greci dove le donne avevano un ruolo solo tra le mura domestiche ad esempi più illustri come Cleopatra e Margaret Thatcher, le donne con il loro matriarcato e la loro tenacia, tengono in forza il mondo e sono il fil rouge delle nostre Smallfamilies.

autore

Sf storie

Sf storie

È il team che si occupa di raccogliere e pubblicare le storie scritte direttamente dai protagonisti, che non sempre desiderano svelare la loro identità. Se vuoi mandarci la tua storia scrivi a info@smallfamilies.it, allega una fotografia e una liberatoria in caso di foto di minori oppure specifica che desideri l'anonimato.

lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle novità

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi