Abitare CULTURE E SOCIETÀ

Housing sociale: il progetto Borgo Sostenibile a Milano

Gisella Bassanini
scritto da Gisella Bassanini

Inserito all’interno di un percorso di partenariato tra il Comune di Milano, la Fondazione Cariplo e la Fondazione Housing Sociale e avviato nel 2005 con l’intento di sperimentare modalità innovative di progettazione e gestione degli alloggi, il progetto di housing sociale a Figino, quartiere storico ad ovest della città, è finalizzato a sviluppare in modo integrato la dimensione sociale del borgo e a favorire le reti relazionali e gli stili di vita sostenibili e rispettosi dell’ambiente.

Il progetto Borgo Sostenibile, frutto di un concorso internazionale di progettazione promosso da Polaris e Fondazione Housing Sociale e ora in fase di costruzione, offre in locazione e in locazione con patto di futura vendita a canoni calmierati 323 appartamenti, di diverso taglio e tipologia (monolocali, bilocali, trilocali, quadrilocali) e una serie di servizi locali e urbani a supporto della nuova comunità, un polo socio-assistenziale per anziani (Centro Diurno), piccole attività produttive o del terziario.

borgo sostenibSegnaliamo questa iniziativa perché il progetto prevede che circa il 50% degli debba essere assegnato prioritariamente a famiglie, in particolare:

a) famiglie con bambini (comprese le famiglie monogenitoriali) con figli minorenni minori anche legalmente affidati;

b) coppie di nuova formazione: nuclei familiari di due componenti adulti. La coppia deve costituita con atto di matrimonio o per convivenza nei due anni precedenti alla data della domanda, o comunque dalla consegna dell’alloggio; c) giovani coppie: nuclei familiari di due componenti adulti di cui almeno uno di età non superiore a 35 anni.

Il 23% circa degli alloggi disponibili sarà invece assegnata a persone anziane, prioritariamente a nuclei familiari di uno o due componenti che, alla data di presentazione della domanda, abbiano età pari o superiore a 65 anni, ovvero a nuclei familiari in cui uno dei due componenti sia totalmente inabile al lavoro o abbia un’età superiore a 75 anni; tali persone singole o nuclei familiari possono avere minori a carico.

Il progetto Borgo Sostenibile è aperto a coloro che sono in possesso dei requisiti indicati nell’Avviso, quali la cittadinanza, la residenza, la situazione patrimoniale e il reddito. Per sapere chi sono i promotori, per conoscere più nel dettaglio il progetto e i servizi offerti, nonché prendere visione dei requisiti che verranno considerati per assegnare gli alloggi e le modalità di presentazione della domanda di candidatura si può consultare direttamente il sito qui.

La ricezione delle domande di partecipazione scade il 24 aprile 2014. Ulteriori informazioni qui.

Foto: tratta da www.housing-sociale.it/

autore

Gisella Bassanini

Gisella Bassanini

Docente e ricercatrice, ho una figlia, Matilde Sofia. Coordino le attività di  Smallfamilies aps di cui sono fondatrice e presidente.  Seguo in particolare  l’area  welfare e policy, le questioni legate all’abitare e per il nostro Osservatorio mi occupo dello sviluppo  di  progetti di ricerca sulle famiglie monogenitoriali e più in generale sulle “famiglie a geometria variabile”.

Abito a Milano (città che amo) e, dopo la laurea in architettura al Politecnico di Milano,  ho trascorso molti anni  impegnata  in università (dottorato di ricerca, docenza, scrittura di libri) e nella libera professione (sviluppo di processi partecipativi,  piani dei tempi e degli orari della città, approccio di genere nella progettazione architettonica e nella pianificazione urbana). Ora insegno materie artistiche nella scuola pubblica e continuo nella mia attività di studio e ricerca in modo indipendente. La nascita di mia figlia nel 2001 ha trasformato profondamente (e in meglio) la mia vita, nonostante la fatica di crescerla da sola. Da allora, il desiderio di fare qualcosa per-e-con chi si trova a vivere una condizione analoga è diventato ogni giorno più forte. Da questa voglia di fare e di condividere, e dall’incontro con Michele Giulini ed Erika Freschi, è nata Smallfamilies aps, sintesi ideale della mia storia personale e del mio percorso professionale.

lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi