Idee pilota Riletture in chiave Sf

Riletture in chiave SF – il progetto

Casi esemplari nella storia della letteratura

scelti e commentati da Laura Lombardi e Giuseppe Sparnacci

 

I manuali per genitori, o adulti aspiranti tali, sono generalmente concepiti con l’obiettivo di sistematizzare e catalogare tematiche legate al “mestiere” di genitore offrendo spunti e suggerimenti per approcciare le più svariate situazioni del quotidiano, spesso dando la parola ai cosiddetti “esperti del settore”. Sono spesso ricchi di consigli pratici su come destreggiarsi in situazioni critiche, su quale tipo di atteggiamento assumere, sui toni da tenere, sul linguaggio da utilizzare, sulle scelte e soluzioni etc. etc., e sono generalmente impostati prendendo spunti da situazioni reali, da testimonianze raccolte via e-mail, via radio, etc.

L’obiettivo del progetto Riletture è invece del tutto diverso e innovativo. Piuttosto che dare delle risposte, si propone come un invito a porsi delle domande, con l’intenzione di stimolare lo sviluppo di un personale atteggiamento critico e di un’autonomia di pensiero attraverso cui i genitori o comunque le persone che crescono dei bambini (nonni, zii, affidatari etc.) possono, ognuno a proprio modo, guardare e affrontare le situazioni alla ricerca di spunti interessanti per elaborare una personale risposta e per trovare la propria personale chiave metodologica del loro ruolo educativo.

Non esistono rapporti ideali, modi giusti o sbagliati di crescere ed educare. Esiste invece la possibilità di identificare in ciascuna logica di rapporto il modo migliore, se si tiene conto della situazione specifica, e soprattutto se si riesce a credere in sé stessi e nelle proprie personali capacità di ascolto.

Il progetto Riletture offre spunti presi da libri. Si compone di un’attenta selezione di brani scelti da testi di narrativa in cui sono descritte relazioni tra persone che appartengono a nuclei familiari “a geometria variabile”, che possono essere personaggi principali o secondari dell’opera. Al testo segue un’analisi volta ad evidenziare le dinamiche della relazione al fine di offrire possibili spunti di riflessione.

I libri considerati nel progetto Riletture non sono mai stati scritti in questa ottica. Sono generalmente romanzi o comunque opere letterarie che, prescindere dalla chiave di Rilettura, consideriamo di alta caratura. Insomma, dei bei libri.

 Le Riletture sono per tutti, naturalmente, ma in particolare abbiamo pensato al genitore che educa e vive con il proprio o i propri figli di fatto navigando in solitaria, senza avere un confronto con l’altro genitore oppure avendolo in modo sporadico o magari anche conflittuale, causa separazione, divorzio, vedovanza,…

È evidente che rapportandosi con i propri figli da soli, di fatto il valore delle proprie parole, atteggiamenti, scelte, abbia un peso maggiore, in negativo o in positivo.

Rispetto alla coppia di genitori che già propone, anche in accordo, inevitabili differenze di modi e toni, per il genitore smallfamily è evidentemente ancora maggiore il rischio di condizionare i figli secondo il proprio modo di essere e percepire la vita.

Ecco che spesso i genitori soli o separati, per evitare questo rischio, oppure perché si ritengono incapaci di trovare da soli le migliori risposte e soluzioni, si si rivolgono a specialisti o comunque a pareri esterni con il rischio però di cadere paradossalmente in atteggiamenti ambivalenti, discordanti o contraddittori, proprio perché di fatto finiscono per dare minore importanza a un’attenta osservazione, ascolto e valutazione personale dei segnali che i figli lanciano.

L’obiettivo delle Riletture è quindi sottolineare che, secondo la propria indole, natura, carattere, formazione, propensione, secondo il proprio stile di vita, ogni genitore smallfamily può trovare una chiave di rapporto con i figli funzionale a un buon metodo educativo.

 

Segui le riletture cliccando qui

 

 

Immagine al post: BABELE, 2016. Acquerello su carta di Velasco Vitali

 

autore

Laura Lombardi e Giuseppe Sparnacci

Laura Lombardi e Giuseppe Sparnacci

Insieme, per Smallfamilies aps, siamo curatori e autori del progetto “Riletture in chiave Sf”.

lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi