Libri Film Arte Video Libri per bambini e ragazzi MAGAZINE

Suite per un castagno, di questi tempi

Laura Lombardi
scritto da Laura Lombardi

Suite: composizione strumentale diffusa in epoca barocca, formata da più movimenti, prevalentemente di danza, di uguale tonalità. Così ci dice la Treccani.

La struttura della suite si è evoluta nei secoli, mantenendo però sempre la sua natura di alternanza di brani con un tema comune. Come Suite per un castagno, il nuovo libro di Raethia Corsini – appena pubblicato da Guido Tommasi editore – che, appunto, propone un’alternanza di memorie, riflessioni, colori, racconti, informazioni, ricette, realtà, fantasia, rimandi, citazioni, suoni e profumi intorno al tema centrale, al fusto centrale, potremmo dire, del vecchio castagno, detto Gnone, l’amico fedele e complice di una bimba che visse fino ai nove anni in un borgo dell’Appennino, in quell’epoca in cui luoghi montani così appartati erano solo all’inizio del transito verso la modernità. Gli anni Sessanta. Fino al 1969, anno spartiacque della sua vita, non solo per l’allunaggio.

L’alternanza, sapientemente armonizzata, è scandita in quattro movimenti che portano i nomi delle quattro stagioni. L’agilità del volume e le storie narrate  ne fanno un libro perfetto da leggere in famiglia, qualunque essa sia, magari insieme e ad alta voce.

I ricordi di una bambina “stramba”, dall’immaginazione fervida, vegetariana d’animo, che mangiava le castagne crude, e che soprattutto aveva come compagno/confessore un grande castagno dal quale amava penzolare a testa in giù, per sperimentare come il mondo a rovescio riveli prospettive inimmaginabili, si intrecciano alle considerazioni della donna adulta che rievoca quel passato allargando la visione dal campo stretto familiare, personale e intimo a quello largo della storia, storia piccola e storia grande, e a volte persino a quello larghissimo dell’evoluzione terrestre e in particolare dei castagni, di quegli alberi che hanno messo radici sulla terra “settantatre milioni di anni prima dell’uomo logico dalla natura illusoria”, conservando e affinando nel tempo la loro natura saggia di esseri lenti, cauti, parsimoniosi, pazienti, e per questo resistenti e di lunga vita.

[…] “Quando ero una bimba dei crinali e seguivo il bosca­iolo Libero, armato di bastone da funghi e raspa per pulire i castagneti, in primavera durante la potatura, e in autunno per fare spazio ai cardi tronfi di frutti, pur non conoscendo granché della vita del bosco, avevo imparato a rispettarlo e ascoltarlo.”[…]

E poi la scuola in una pluriclasse scaldata da stufe a legna e governate da un’eroica maestra, i racconti dei nonni, le voci del paese, le castagne come base di un’economia e di uno stile di vita, le parole e le espressioni locali ricorrenti, chiosate a pié di pagina, la lente del narrare a volte stretta sui dettagli, a volte ritmata su un respiro ampio, visionario, dai tempi dilatati, è strano scriverlo ma penso sia così paradossalmente appropriato che questo libro,  frutto di una dimensione spazio-temporale tutta sua, a parte, esca proprio ora, nel momento in cui il mondo è in pausa e vive un tempo sospeso, a parte.

Nell’annunciare l’uscita del libro Raethia Corsini, che ha ultimato la scrittura l’estate scorsa,  ha dichiarato:

I percorsi editoriali sono lunghi e gemmano per legge di natura e in questo caso Suite per un castagno  fiorisce nella confusione sospesa del tempo che stiamo vivendo, ed esce più timido ancora di quanto io abbia potuto immaginare. Eppure spero possa regalare una boccata d’aria fresca, una passeggiata nel bosco grande o in un piccolo bosco narrativo, un momento di respiro. Tutto qui”

Così è. Questa è la lettura ideale per i tempi che viviamo, per poter passeggiare in un piccolo/grande bosco narrativo e ascoltarne la sua musica straordinaria.

E poi non manca un’ appendice con una super intrigante raccolta di ricette locali e familiari, ovviamente a base di castagne e derivati (come la farina) perfetti per sperimentare ricette in quarantena, perché la farina di castagne si trova tutto l’anno e – di questi tempi – si può rivelare anche un buonissimo succedaneo alla farina 00 che spesso scarseggia nei supermercati di città.

Si può assaggiare la delicata armonia che percorre  tutta  composizione letteraria di Suite per un castagno, nel video qui sotto: Giuseppe Cederna  ce la restituisce splendidamente con la lettura di un brano dal libro.

 

 

Suite per un castagno di Raethia Corsini
136 pagine, 13 euro
per ordini e consegne a domicilio: Guido Tommasi Editore
Fino al 1° giugno nell’ambito dell’emergenza Covid-19  l’editore devolverà il 20 per cento degli introiti
all’associazione Vidas, che si occupa di malati inguaribili  a domicilio e in hospice.

autore

Laura Lombardi

Laura Lombardi

Scrittrice, con un passato televisivo. Coordinatrice dell’area culturale ed eventi. Madre separata di una figlia, sono curatrice, insieme con Raethia Corsini, del progetto smALLbooks. Per il sito scrivo per la sezione “Magazine” e “Diario d’Autori”. Condivido con Giuseppe Sparnacci il progetto “Riletture in chiave smallfamily”.

lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle novità

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi