CULTURE E SOCIETÀ Notizie dall'Italia e dal mondo

Adolescenza senza fine

Laura Lombardi
scritto da Laura Lombardi

L’adolescenza pare non avere più confini anagrafici, con conseguenze rilevanti nelle relazioni genitori-figli. A questo proposito segnaliamo sulla rivista culturale Doppiozero un’interessante presentazione del testo Generazione TVB in cui si esplora il mondo dei rapporti adulti-adolescenti alla luce di una trasformazione epocale in cui, in pochi decenni si è passati “dalla famiglia etico-normativa a quella affettivo-soddisfattiva, da un rapporto genitori-figli autoritario a uno paritario, in un “rapporto dialogico” che nasce già durante la vita intrauterina”.

Siamo ormai spesso di fronte a comportamenti rovesciati, ad adulti che fanno il verso agli adolescenti, a uno scenario ribaltato in cui “l’identità insicura e l’irresolutezza nella relazione amorosa non appartengono più solo al giovane Holden, ma sono diventati la condizione umana della contemporaneità. Dove siamo tutti eterni ragazzi e ragazze.”

Ne scrive Nicole Janigro, psicoterapeuta, analista di formazione junghiana, che vive e lavora a Milano dove fa parte del Laboratorio analitico delle immagini (LAI) e insegna a Philo, Scuola superiore di pratiche filosofiche (la Scuola Philo ha dato vita in collaborazione con Smallfamilies® a uno “sportello per madri e padri soli.”)

Nicole Janigro è autrice di diverse pubblicazioni.


foto © Mike Brodie tratta dal sito della rivista Doppiozero

autore

Laura Lombardi

Laura Lombardi

Scrittrice, con un passato televisivo. Coordinatrice dell’area culturale ed eventi. Madre separata di una figlia, sono curatrice, insieme con Raethia Corsini, del progetto smALLbooks. Per il sito scrivo per la sezione “Magazine” e “Diario d’Autori”. Condivido con Giuseppe Sparnacci il progetto “Riletture in chiave smallfamily”.

Sono nata nel 1962, scrivo e ho un’unica adorata figlia nata nell’anno 2000. Con Susanna Francalanci ho scritto alcuni libri per ragazzi pubblicati dall’editore Vallardi e il giallo Titoli di coda, per Eclissi editrice. Per parecchi anni ho lavorato come autrice televisiva, soprattutto in Rai, soprattutto con la vecchia RaiTre. Prima ancora c’era stato il periodo russo, quello in cui ho frequentato Mosca, l’Unione Sovietica e la lingua russa.Il canto, la ricerca attraverso il suono e la voce, il tai chi, sono gli strumenti privilegiati con cui mi oriento. Amo camminare, soprattutto nel silenzio denso di suoni dei boschi dell’Alta Valmarecchia, dove ho la fortuna di avere una casa che saltuariamente apro per ospitare incontri, corsi e altre iniziative: Croceviapieve. Vivo il progetto Smallfamilies come parte fondamentale del mio percorso evolutivo.

lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi