Dati e Analisi Sf OSSERVATORIO

I nuclei monoparentali: ecco i numeri

Ilia Negri
scritto da Ilia Negri

I nuclei monoparentali in Italia: a che punto è il fenomeno delle famiglie in cui solo un genitore si occupa dei figli e delle figlie? Proviamo a riassumerlo in questo post precisando che i dati  si riferiscono al 2017 e a tutta l’Italia

Totale famiglie presenti in Italia nel 2017: 25.493.000

Totale dei nuclei: 16.811.000

Ricordiamo che dai nuclei sono escluse le famiglie costituite da una sola persona rimandiamo al post dove si parlava della differenza tra un nucleo famigliare e una famiglia.

Totale nuclei monoparentali: 2.772.009

Percentuale dei nuclei monoparentali sui nuclei famigliari: 16%

La percentuale dei nuclei monoparentali è in costante crescita dal 2014 come si può vedere dal grafico sottostante:

 

L’82% dei nuclei monoparentali sono costituiti da madri sole con i figli e il restante 18% da padri soli con figli. Queste percentuali sono costanti dal 2014.

 

Stato civile dei genitori presenti nei nuclei monoparentali

La metà di questi nuclei sono tali a seguito di una separazione o un divorzio, Il 15% dei genitori sono celibi o nubili il restante 35% sono vedove o vedovi.

Queste percentuali si modificano se analizziamo i dati per sesso del genitore.

Il 16% delle madri sole con figli sono nubili, il 50% sono separate o divorziate, il rimanente 34% sono vedove.

Tra i padri, solo l’11% sono celibi, il 51% sono separati o divorziati e il rimanente 38% sono vedovi.

 

Nuclei monoparentali e figli

Il 69% dei nuclei monoparentali sono formate da due soli componenti: il genitore e un solo figlio o una sola figlia. Il 27% dal genitore e due figli, il restante dal genitore con 3 o più figli.

Per quanto riguarda l’età dei figli nel 38% delle famiglie vi sono figli minori.

Nel 44% dei nuclei monoparentali il figlio o la figlia più giovane hanno più di 25 anni.

Nel 12% il figlio o la figlia più piccola hanno meno di 5 anni, nel 16% hanno un’età compresa tra i 6 e i 13 anni, nel 10% un’età compresa tra 14 e 17 anni.

autore

Ilia Negri

Ilia Negri

Sono docente di Statistica presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale, dell'Informazione e della Produzione (DIGIP) dell’Università degli Studi di Bergamo, dove la mia ricerca si concentra sullo studio di modelli casuali per fenomeni che evolvono nel tempo o nello spazio. Ultimamente mi occupo anche di cambiamenti nella struttura delle famiglie e sono membro eletto del CUG (Comitato Unico di Garanzia). Sono laureata in Matematica presso l’Università degli Studi di Milano ed ho conseguito il Dottorato in Statistica Metodologica presso l’Università degli Studi di Trento e PhD in Mathématique (option Statistique) presso L’Université du Maine (Francia). Sono mamma di Lucia e Ludovico e nella mia famiglia ci sono anche Cocco e Spoletta due beagles salvati da Green Hill. Mi piace camminare ovunque, correre e cantare. Collaboro con il sito di Smallfamilies occupandomi in particolare di ricercare e commentare i dati sulla famiglia che cambia, monitorando i siti ufficiali quali Istat ed Eurostat. Per Smallfamilies scrivo di “numeri” e dati.

lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi