CULTURE E SOCIETÀ Libri Film Arte Video

West, il primo quotidiano online di informazione sulle politiche sociali

Laura Lombardi
scritto da Laura Lombardi

È nato nel 2007 ed è diretto da Guido Bolaffi. Il nome West è un acronimo, e sta per Welfare Società Territorio, ma immaginiamo che la sua scelta corrisponda ad una visione del welfare come nuova frontiera, come meta ideale per realizzare il sogno di una nuova vita.

West ci piace perché cerca di fare informazione di servizio in modo neutrale. Fornisce dati e non dà opinioni.

Vuole sopperire alla cronica carenza di informazione sulle politiche del welfare da parte delle amministrazioni centrale e locale e, con due redazioni (Roma e Bruxelles) e corrispondenti da tutta Europa, offre dati, ricerche, inchieste, che consentono una veloce comparazione delle politiche sociali italiane con quelle europee.

I temi trattati sono numerosi (anziani, dipendenza, disabili, giovani, immigrati, minori, parità e discriminazioni di genere, socio-sanitario..) Tra questi, c’è ovviamente anche la sezione ‘famiglia’ con un’indicizzazione degli articoli in varie categorie, tra cui: ‘famiglie monoparentali’.

Ecco perché ne stiamo scrivendo.

In linea con l’impostazione generale del quotidiano, anche sull’argomento ‘smallfamilies’ West offre continui aggiornamenti sulla situazione europea, con articoli quali:

La Germania penalizza i genitori single, dove si parla di un regime fiscale discriminatorio, che dal 2003 equipara i genitori single a chi vive da solo senza figli. E non tiene conto del numero di bambini a carico di una stessa persona.

Oppure:

In Olanda sempre più famiglie con un solo genitore Nei Paesi Bassi vivono circa 3,5 milioni di ragazzi minorenni. Di questi 1 su 7 viveva con un solo genitore nel corso del 2013.

Anche in Irlanda sempre più madri single fanno famiglia

In Irlanda cresce il numero delle donne che danno alla luce figli senza avere legami con un partner. Il 34% dei nati nel 2012…

Padre, grande assente delle famiglie inglesi

Più di un milione di bambini inglesi crescono senza avere a fianco la figura paterna. Cifra destinata ad aumentare…

Mamme sole ma felici

Sono sempre di più, in gravi difficoltà economiche, ma felici. È questo il profilo delle mamme single francesi emerso da un recente studio Ipsos…

A Parigi un genitore fa una famiglia

il Comune di Parigi ha varato all’unanimità un pacchetto di misure a sostegno delle famiglie monoparentali. Un provvedimento quanto mai necessario …

Grazie, West. Continueremo a segnalare i vostri articoli a nome di tutte le smallfamilies che ci seguono.

Immagine dalla mostra sul West, Calenzano (It)

autore

Laura Lombardi

Laura Lombardi

Scrittrice, con un passato televisivo. Coordinatrice dell’area culturale ed eventi. Madre separata di una figlia, sono curatrice, insieme con Raethia Corsini, del progetto smALLbooks. Per il sito scrivo per la sezione “Magazine” e “Diario d’Autori”. Condivido con Giuseppe Sparnacci il progetto “Riletture in chiave smallfamily”.

Sono nata nel 1962, scrivo e ho un’unica adorata figlia nata nell’anno 2000. Con Susanna Francalanci ho scritto alcuni libri per ragazzi pubblicati dall’editore Vallardi e il giallo Titoli di coda, per Eclissi editrice. Per parecchi anni ho lavorato come autrice televisiva, soprattutto in Rai, soprattutto con la vecchia RaiTre. Prima ancora c’era stato il periodo russo, quello in cui ho frequentato Mosca, l’Unione Sovietica e la lingua russa.Il canto, la ricerca attraverso il suono e la voce, il tai chi, sono gli strumenti privilegiati con cui mi oriento. Amo camminare, soprattutto nel silenzio denso di suoni dei boschi dell’Alta Valmarecchia, dove ho la fortuna di avere una casa che saltuariamente apro per ospitare incontri, corsi e altre iniziative: Croceviapieve. Vivo il progetto Smallfamilies come parte fondamentale del mio percorso evolutivo.

lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi