Costume e Società MAGAZINE

Adozione per i single, una storia

Smallfamilies
scritto da Smallfamilies

L’adozione di bambini per i single è un percorso ancora lastricato di molte difficoltà. Diverso è per l’accoglienza temporanea, una delle possibilità giuridiche previste per dare una “famiglia” a bambini che non ne hanno. Ed è di questa modalità che parla la storia di Francesca Fornario, giornalista e autrice satirica, e del piccolo Denis. Una storia che questa estate è rimbalzata nel web.

Tutto ha inizio con un articolo del 10 agosto  scorso scritto dalla stessa giornalista nel quale racconta di come sia stata

adottata da mio figlio, una tiepida mattina di quasi due anni fa. Tiepida per lui, che arrivava dal confine con la Russia…

Nel dicembre 2015 infatti Francesca Fornario inizia ad ospitare in “accoglienza temporanea” un bambino ucraino che ora ha dieci anni e mezzo che sarebbe dovuto arrivare a Roma ma non c’era nessuna famiglia ad accoglierlo.

«Non avevo mai valutato questo tipo di scelta – scrive Fornario – ma ho iniziato a pensarci, all’inizio come semplice gesto d’accoglienza, non di più. Invece è successo tutt’altro: da quando Denis è arrivato a casa mia, il legame che si è instaurato tra noi è stato esattamente quello che si crea tra una mamma e il suo bambino».
Supportata dall’avvocato di Ravenna Andrea Maestri che, sentita la sua storia, ha deciso di prendere gratuitamente l’incarico per seguire il suo ricorso, Fornario ha deciso di iniziare una battaglia legale per poter aver riconosciuto come single il diritto di adottare Denis.
Noi di Smallfamilies non possiamo che essere al suo fianco e continueremo a seguire la sua vicenda.

 

Per saperne di più:

EmiliaRomagnaMamme

Intervista intorno a un libro

Leggi anche nel nostro sito la storia di Annalucia e Alina

 


Immagine tratta dall’articolo comparso su Il Fatto Quoidiano a cui si riferisce la storia

autore

Smallfamilies

Smallfamilies

"La redazione" del gruppo Smallfamilies®

lascia un commento