CULTURE E SOCIETÀ Notizie dall'Italia e dal mondo

Campa cavallo che l’erba cresce

Valia Galdi
scritto da Valia Galdi

Campa cavallo che l’erba cresce è un invito a a fare più cose insieme: raccogliere le piante spontane, imparare a usarle, osservare i cavalli selvaggi dell’Aveto. E fare una vacanza

Il consorzio dell’ospitalità diffusa “una montagna di accoglienza nel parco” di cui fanno parte sia il centro Anidra [1] sia la casa dove vivo “A due passi dall’alta via” promuove una serie di incontri per la raccolta e l’uso delle piante spontanee.

Le attività del consorzio spesso portano a superare la nostra “ligurità” per fare rete, aprirci a condividere idee e iniziative che propongono all’esterno le cose che ci piacciono di queste valli. L’arrivo della primavera da queste parti si coniuga con erbette spontanee.

a_a_a_a_erbetteRaccoglierle e cucinarle nel “prebogiun” – tipico piatto locale – ma anche in generale saperle riconoscere e impiegare in cucina o per il benessere della persona, riscoprire il senso dei momenti della raccolta con la rugiada e le lune, fa parte della cultura valligiana.

Può essere una scoperta da condividere, ci piace pensarla così, e magari trovare l’occasione per andare a vedere nel loro habitat naturale del Parco dell’Aveto le famiglie di cavalli selvaggi: è emozionante vederli liberi, in natura e anche docili, abituati alla presenza discreta delle persone.

Naturalmente le famiglie smallfamilies sono le benvenute, offriamo sconti e convivialità.

Per maggiori informazioni Una montagna di accoglienza e Wild Horse Warching. Qui di seguito le date per la raccolta delle erbette.

19 marzo in Val Fontanabuona

2 aprile in Val Cichero

3 aprile in Valle Sturla

16 aprile in Val Graveglia

7 maggio in Valle Sturla

12 giugno in val d’Aveto

24 giugno in Val Cichero

Campa cavallo che l erba cresce Erbette_Cavalli CALENDARIO e RIF

[1] il centro Anidra fa parte del circuito Servizi convenzionati Smallfamilies

autore

Valia Galdi

Valia Galdi

Architetta, disabile, madre di una figlia, redigo progetti di architettura naturale e bioclimatica, di accessibilità degli spazi, di arte del Feng Shui, in sintesi di benessere ambientale. Impegnata su questi temi dal 1992, alterno attività professionale e attività di ricerca e didattica all’interno di Enti e Associazioni. Sono socia CERPA (Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell’Accessibilità), partecipo a progetti europei sui temi del turismo inclusivo, faccio parte del progetto Plain Green di rete per l’architettura ecologica, ho collaborato con Anidra Università Popolare. Sono velista paralimpica della Classe Hansa 303 e referente dell’Associazione Italiana Classe Hansa per la Liguria. Sono nella rete dei servizi convenzionati con l’associazione Smallfamilies. Per il sito scrivo in merito a queste tematiche. Sono anche autrice di un racconto dell’antologia smALLholidays, secondo titolo della collana smALLbooks per Smallfamilies aps (Cinquesensi Editore).

lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi