I nostri eventi

Laboratori smallfamilies: una sfida vinta

scritto da Smallfamilies

I tre laboratori interdiscliplinari e gratuiti del ciclo di incontro smallcafé sul tema: Dalla separazione a un modo nuovo di abitare (la casa e la vita) si sono conclusi lo scorso 29 maggio.

Tre diverse sedi hanno ospitato gli incontri condotti da due figure professionali ogni volta diverse che hanno interagito con l’obiettivo di proporre un percorso di esperienze sia razionali sia sensoriali. Il fine è stato quello di aiutare i partecipanti ad affrontare il tema della separazione e della nuova prospettiva di genitorialità attraverso una presa di coscienza del proprio potenziale espressivo.

A qualche giorno di distanza dall’ultimo incontro del ciclo, abbiamo riunito i protagonisti, professionisti e partecipanti, per scambiarci opinioni e immaginare future evoluzioni di questa proposta sperimentale.

Obiettivo centrato

La prima considerazione importante riguarda proprio il cuore del progetto, ossia l’inconsueta modalità di approccio interdisciplinare, ‘trasversale’, agli argomenti trattati. Gli incontri si sono svolti la domenica mattina e hanno avuto una durata di 3,30 – 4 ore. Ovviamente in questo lasso di tempo non è possibile affrontare un argomento in modo esaustivo, ma viceversa è possibile fornire degli “assaggi” di tipi diversi di approccio esperienziale. Questa è stata la nostra scommessa. Vinta. Possiamo dire. Perché di fatto le persone si sono iscritte proprio in virtù di questa proposta anomala, incuriositi e attratti da possibili diverse soluzioni a conferma della nostra radicata convinzione che contaminare sia fecondo e che superare i confini tra professioni e le competenze, tra criteri e linguaggi, sia uno stimolo importante sia per chi conduce sia per chi partecipa.

Siamo felici perché ci è stato detto che

il modo in cui abbiamo lavorato è stato serio, realistico, proprio perché non voleva fornire risposte gratificanti, soluzioni ideali, e certezze assolute, ma piuttosto dare alle persone strumenti nuovi con cui orientarsi per concepire la propria personale soluzione ideale.

Più o meno tutti ci hanno detto di essere interessati ad approfondire almeno uno dei percorsi esperienziali, naturalmente in base a ciò che è risuonato più consono, affine, interessante.

Per alcuni partecipanti la misura temporale è stata ideale, perfetta. Per altri sarebbe stato bello che gli incontri potessero giovarsi di più tempo, magari potessero essere stemperati nell’arco di una giornata intera.

Ci rifletteremo. Certi che ogni suggestione e suggerimento uscito da questa piacevole serata di scambio, sarà per noi preziosa e utile al fine di perfezionare la proposta.

Per ora quindi grazie a tutti. Grazie prima di tutto ai partecipanti e naturalmente grazie ai professionisti che hanno condotto e alle sedi che ci hanno ospitato gratuitamente.

13151832_824353084364104_3641734619664537940_n 13178713_824353001030779_2139658161440360032_n 13322025_834977209968358_2803640622339875467_n 13312891_834977213301691_194985452043030968_n 13240624_835017203297692_7299603363956602803_n 13325734_834976429968436_4282443533841403947_n 13330948_835017266631019_8371674942485735638_n 13332879_834976443301768_5656563999968266647_n 13339733_834976409968438_203162613597515249_n
Hanno condotto gli incontri:
Paola Ventura, avvocata di famiglia
Laura Lombardi, scrittrice e cantante
Carla Di Quinzio, pedagogista
Susanna Coen Pirani, psicologa
Gisella Bassanini, architetta
Mirco Bassi, consulente Aura-Soma e Life Coach
Per contatti e informazioni : https://www.smallfamilies.it/servizi-convenzionati/
Oppure scrivere a: associazione@smallfamilies.it

 

autore

Smallfamilies

"La redazione" del gruppo Smallfamilies aps

lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi